Floating Piers: cosa ho capito

Floating Piers opera di Christo e Jeanne-Claude domani chiuderà i battenti.

Devo ammettere che anche io mi sono fatta prendere dalla Christo-Mania, complice anche la vicinanza con il lago d'Iseo, mi sono lasciata trasportare dalla curiosità e dal flusso incessante di notizie e ho deciso di visitare l'opera.
Inizialmente ero piuttosto scettica, non per qualche ragione particolare, ma temevo il contesto, l'effetto "Circo", il clamore che si é venuto a creare attorno all'evento.
Quindi dubbiosa sono partita con delle amiche alla volta di Sulzano; per caso o per fortuna, ho trovato a Marone i Barcaioli di Montisola e non ho fatto nessuna coda: se hai in previsione di andarci ti consiglio di fare altrettanto.
Scrivimi pure nei commenti che ti spiego tutto in dettaglio : )

Floating Piers-CHRISTO-JEANNE-CLAUDE-STILLUCE-STORE-BERGAMO-BIDIBIDOBIDIBOO-1
Arrivata sulla passerella da Peschiera, rigorosamente a piedi scalzi, ho iniziato il cammino.
Non ho subito capito cosa stesse succedendo, ma passo dopo passo mi sono fatta cullare da quel leggero moto ondoso e più andavo avanti, più mi sentivo leggera e felice.
Anche se attorno a me c'erano tantissime persone, sono riuscita a godermi questa incredibile passeggiata in modo del tutto personale e privato.
Non ci sono più persone, non c'é più la folla, c'é la forza del color zafferano che ti accompagna, ci sono i colori dell'acqua del lago che cambiano ad ogni passo, c'é tutto il paesaggio di Montisola, i toni del verde, l'azzurro pieno del cielo, un sapiente mix che l'autore ha voluto suggerire.

Un'esperienza piena, viva, unica.

Una passerella di tessuto che unisce la terra ferma di Sulzano a Montisola e all'Isola di San Paolo.
Un'opera incredibile, unica che da mezzanotte del 3 luglio verrà chiusa e smantellata.  Alla domanda "...non rimarrà più nulla della sua opera?" Christo risponde molto lucidamente "...non é vero, rimarrà nei vostri cuori".

Floating Piers-CHRISTO-JEANNE-CLAUDE-STILLUCE-STORE-BERGAMO-BIDIBIDOBIDIBOO
Ed é quello che é stato per me, una volta fatta (ci sono stata 2 volte, di giorno e di notte): c'é un qualcosa che ti rimane, che lavora dentro, la sensazione, oltre ad aver camminato sulle acque, é un qualcosa di più grande che difficilmente si può spiegare se non lo si é provato.
Solo il gesto di aver immaginato e creato una passerella, un ponte per poter unire due sponde differenti, in un particolare momento in cui é più facile e veloce costruire muri, per me é qualcosa di rivoluzionario, di unico e irripetibile.

Floating Piers-CHRISTO-JEANNE-CLAUDE-STILLUCE-STORE-BERGAMO-FOTO-VOLFANG-VOLZ-4

Di sera. Fantastico! Foto Volfang Volz.

Floating Piers-CHRISTO-JEANNE-CLAUDE-STILLUCE-STORE-BERGAMO-FOTO-VOLFANG-VOLZ

L'esperienza di notte é stata altrettanto forte, tutta la passerella é illuminata da lampada LED ricaricabili di giorno, posizionate a precisione millimetrica l'una dall'altra. Foto Volfang Volz.

Tutto il territorio é pervaso da questa energia, ho incontrato persone sorridenti, gentili in qualche modo consapevoli di essere protagoniste di un piccolo pezzo di storia, non solo dell'arte.

Ho letto una dichiarazione di Christo che fa capire quale sia il suo spessore:

Ho quasi 80 anni. Mi piacerebbe realizzare qualcosa di veramente incredibile.

Direi che c'é riuscito senza ombra di dubbio.

Se ancora non hai trovato il tempo per visitare il Floating Piers o semplicemente hai qualche  perplessità, non perderti questa possibilità di vivere un'esperienza davvero unica.

Te lo consiglio tantissimo!

C'é anche una bella mostra al Museo di Santa Giulia di Brescia fino al 18 settembre che ti invito a  visitare:
"Christo and Jeanne-Claude. Water Projects" a cura di Germano Celant con l'artista e il suo studio.
Troverai tutti i progetti di Christo e Jeanne-Claude legati all'acqua riuniti per la prima volta in una esposizione.

Clicca qui per ulteriori informazioni.

Il mio animo più romantico mi impone di chiudere con un pensiero a Jeanne-Claude, l'amore grande di Christo per più di 50 anni.

Nati allo stesso giorno (13 giugno) uniti dal destino ancora prima di incontrarsi, anche di questo Floating Piers é pervaso:

Lavoriamo soltanto per la gioia e la bellezza.

Non è una questione di pazienza, ma di passione.

Floating Piers-CHRISTO-JEANNE-CLAUDE-STILLUCE-STORE-BERGAMO-FOTO-VOLFANG-VOLZ

Foto Volfang Volz.

Floating Piers-CHRISTO-JEANNE-CLAUDE-STILLUCE-STORE-BERGAMO-FOTO-VOLFANG-VOLZ

Foto Volfang Volz.

PS: si é scritto e fotografato tantissimo, il canale Instagram di @ChristoJeanneClaude mostra il progetto con delle fotografie davvero fantastiche.

Prova a farti un giro : )

Ti è piaciuto il post? Perché non fai un +1 o un tweet?

Immaginare un ponte in un momento in cui si costruiscono muri é rivoluzionario, unico Condividi il Tweet

Grazie.

A presto.

 

Leave a reply