Bonus Mobili - Non perdere le Novità 2017

Bonus Mobili - Non perdere le Novità 2017

Chi può usufruire del bonus mobili?

Il “Bonus Mobili “ è stato prorogato per tutto l’anno 2017.

La detrazione è confermata al 50% su un tetto massimo di spesa di euro 10.000,00 per arredi ed elettrodomestici di classe A+. L’acquisto mobili deve essere destinato ad un immobile oggetto di ristrutturazione edilizia agevolata al 50%.

Può richiedere la detrazione fiscale chiunque abbia intrapreso lavori di ristrutturazione edilizia per la singola unità immobiliare o per parti comuni dell’edificio a partire dal 01 gennaio 2016. L’acquisto di mobili o di grandi elettrodomestici è agevolabile anche se i beni sono destinati all’arredo di un ambiente diverso da quelli oggetto di ristrutturazione (ad esempio se la ristrutturazione riguarda il soggiorno, si può acquistare mobili per le camere da letto) e devono essere rigorosamente nuovi. Sono compresi: tavoli, sedie, armadi, scrivanie, letti e apparecchi di illuminazione (escluse lampadine perché non considerate grandi elettrodomestici).

Attenzione! La data di inizio della ristrutturazione deve essere precedente a quella dell’acquisto dei beni (elemento fondamentale per utilizzare l’agevolazione).

I pagamenti devono essere fatti obbligatoriamente con bonifico o con carta di credito o di debito. Il recupero fiscale si ottiene indicando nell’apposito quadro della dichiarazione dei redditi (modello 730 o Unico) tutti i dati richiesti. E’ necessario conservare le fatture d’acquisto complete di natura, qualità e quantità dei beni acquistati e i relativi pagamenti.

Quali sono gli adempimenti necessari per il recupero del bonus mobili?

  • La fattura deve essere intestata a chi paga e di conseguenza detrae la spesa;
  • Il bonifico deve essere fatto con modello specifico per le ristrutturazioni;
  • Deve essere indicato il codice fiscale del soggetto che paga e detrae;
  • Deve essere indicato il codice fiscale o la Partita Iva del beneficiario del pagamento.

Quando si perde la detrazione?

  • Pagamento non eseguito con bonifico bancario (apposito)o carta di crediti o debito;
  • Mancata indicazione nel bonifico delle voci richieste;
  • Intestazione del bonifico o della fattura a persona diversa da chi richiede la detrazione;
  • Mancata presentazione all’Agenzia Entrate, in caso di verifica, di tutta la documentazione.

Non ti resta che sfogliare tutto il catalogo di Stilluce Store, registrandoti al sito avrai subito un codice sconto del valore di 10 euro, in più pagando con Bonifico Bancario avrai un Extra Sconto a prezzi già Scontati! 

Spero che questo post ti sia utile, se ti è piaciuto potresti farmi un tweet o un +1?

Mi farebbe davvero piacere!

#BonusMobili non perdere le novità del 2017 #StilluceStore Condividi il Tweet

 

Grazie.

Ti aspetto dall'altra parte : )

Leave a reply